L’Infanzia di Gesù Libro da Colorare

La Piena Di Grazia

Colouring Book

$7.99

“Con la scuola e con le pecore, riuscirò a tenerli tranquilli.’ Ma quest’anno anche Voi dovrete mandare Gesù a scuola. E’ ora.” Alfeo dice.
“Non manderò mai Gesù a scuola.” Dice Maria con decisione.
“Perché? Il Bambino deve imparare per essere pronto a superare il suo esame quando diventa maggiorenne…”
“Il Bambino sarà pronto. Ma non andrà a scuola. Questo è piuttosto sicuro.”
“Sarai l’unica donna di Israele a farlo.”
“Sarò l’unica. Ma è ciò che farò. Non è giusto, Giuseppe?”
“Sì, è corretto. Non è necessario che Gesù vada a scuola. Maria è stata educata nel Tempio e conosce bene la legge quanto un qualunque Dottore. Sarà la Sua Insegnante. E’ ciò che voglio anch’io.”
“Tu hai piuttosto ragione” concorda Maria di Alfeo. “Stavo pensando… Giacomo e Giuseppe sono solo un po’ più grandi di Gesù. Vanno già a scuola… per quello che hanno imparato!… Gesù invece, conosce già la legge così bene… che vorrei… eh, voglio dire, se ti chiedessi di prendere anche loro, quando insegnerai a Gesù? Penso che si comporterebbero meglio e sarebbero meglio educati. Dopo tutto, sono cugini, ed è semplicemente giusto che si amino come fratelli. Oh! Sarei così felice!”

Click for Kindle or Paperback

Product Description

“Con la scuola e con le pecore, riuscirò a tenerli tranquilli.’ Ma quest’anno anche Voi dovrete mandare Gesù a scuola. E’ ora.” Alfeo dice.
“Non manderò mai Gesù a scuola.” Dice Maria con decisione.
“Perché? Il Bambino deve imparare per essere pronto a superare il suo esame quando diventa maggiorenne…”
“Il Bambino sarà pronto. Ma non andrà a scuola. Questo è piuttosto sicuro.”
“Sarai l’unica donna di Israele a farlo.”
“Sarò l’unica. Ma è ciò che farò. Non è giusto, Giuseppe?”
“Sì, è corretto. Non è necessario che Gesù vada a scuola. Maria è stata educata nel Tempio e conosce bene la legge quanto un qualunque Dottore. Sarà la Sua Insegnante. E’ ciò che voglio anch’io.”
“Tu hai piuttosto ragione” concorda Maria di Alfeo. “Stavo pensando… Giacomo e Giuseppe sono solo un po’ più grandi di Gesù. Vanno già a scuola… per quello che hanno imparato!… Gesù invece, conosce già la legge così bene… che vorrei… eh, voglio dire, se ti chiedessi di prendere anche loro, quando insegnerai a Gesù? Penso che si comporterebbero meglio e sarebbero meglio educati. Dopo tutto, sono cugini, ed è semplicemente giusto che si amino come fratelli. Oh! Sarei così felice!”